Avena altissima
Famiglia: Poaceae
Specie: arrthenatherum elatius
LE origini e dimensioni sono: specie assai in comune in Italia dove costruisce gli arrenatereti associazioni naturali tipiche. Nei fondovalle alpini e delle pendici appeniniche
I caratteri botanici sono: graminacea vivace di alta taglia dai 90 ai 180 cm, presenta un sistema radicale abbastanza profondo. steli eretti, foglie rade di color verde glauco con ligule coperte troncate all' apice. inflorescenza a pennicolo allungata, semi restati piuttosto piccoli 1000 semi=3 g. L' avena altissima è specie tipica nei climi temperati non troppo siccitosi. Per la sensibilità ai freddi tardivi e all' acidità non si adatta all' alta montagna e per la scarsa resistenza alla siccità è preferibile impiegarla nel Centro Nord.
Assai rapida nell' insediarsi, è molto adatta allo sfalcio, ma il portamento eretto, la modesta persistenza 3-4 anni e anche la scarsa apetibilità dovuta al sapore amaro, non la rendono adatta al pascolamento. Nei prati avvicendati la sua produttività è molto elevata, assai aggressiva. si presta alla consociazione di erba, che però non è molto produttiva, in Europa sono disponibili 4 varietà 2 tra le italiane sono iscritte al registro nazionale
external image images?q=tbn:ANd9GcRwAsKtL3Te7OYkpM9SgXIUNYe6hIsx37Fmx6Bn0GVvfkj0kNW8
external image avenaaltissima.jpg