Chelidonium majus

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/28/Chelidonium_majus_a1.jpg
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/28/Chelidonium_majus_a1.jpg

Celidonia

Fusto
Fusti prostrati o ascendenti ramosi, fragili, muniti di peli sparsi, alta sino a 70 cm. Tutti gli organi della pianta sono percorsi da una rete di canali laticiferi, nei quali scorre un succo arancione aspro e caustico, che fuoriesce alla minima incisione. La pianta emana odore poco gradevole.
File:Chelidonium majus scan.jpg
File:Chelidonium majus scan.jpg

Foglia

Le foglie radicali, sono abbondanti, lungamente picciolate, pennate e
lobate in 5 segmenti da ogni lato, la pagina superiore verde chiaro opaca
e glabra, quella inferiore di colore verde
bluastro, tomentosa. Le foglie
cauline sono
sessili o con corto picciolo, alterne,
bilobate o trilobate a lobi
external image 300px-Chelidonium_majus_vla%C5%A1tovi%C4%8Dn%C3%ADk_v%C4%9Bt%C5%A1%C3%AD_2.jpg
ovali, dentati e
arrotondati all'estremità.

Fiori

I fiori dal lungo peduncolo, formano piccole ombrelle apicali, o solitari all'ascella fogliare, i 2 sepali del calice sono precocemente caduchi, la corolla ha 4 petali ovali di colore giallo oro e molti stami a filamenti rigonfi appena sotto le antere.

Frutto

Chelidonium_majus_01.jpg
Chelidonium_majus_01.jpg

I frutti sono capsule verdi, lineari che contengono un gran numero di semi reniformi, brillanti e neri,
muniti di un'escrescenza polposa e gelatinosa,
molto apprezzata dalle formiche,
che in questo modo disseminano la pianta.