Convolvulus arvensis
Vilucchio (v. comune)
Convolvulaceae
external image 220px-Convolvulus_arvenvis_flower_leaves.jpgexternal image 170px-Calystegia_sepium_20080607_161832_Bizkaia_43p3460N_2p9968W.jpgexternal image 77f856.jpg

Il convolvolo o vilucchio (Convolvulus arvensis) è una specie di convolvolo originario dell'Europa e dell'Asia, molto comune in tutta Italia, dalla pianura alla media montagna. La forma biologica è G rhiz - Geofite rizomatose, cioè piante con un rizoma sotterraneo che ogni anno emette radici e fusti.
external image 300px-Ackerwinden.jpgexternal image calystegia-sepium2.jpg
È una pianta erbacea perenne, rampicante o strisciante, che raggiunge a maturità una lunghezza di 0,5-2 m. Possiede un rizoma biancastro e fusti erbacei generalmente avvolti verso sinistra. Ha fogliespiralate, da lineari a cuoriformi, lunghe 2-5 cm, larghe 2-3 cm e con picciolo di 1-3 cm. I fiori, portati all'ascella delle foglie mediane, hanno calice e corolla entrambi campanulati: il calice, erbaceo, di 4-5 mm, la corolla da 1 a 2,5 cm di diametro, di colore bianco o rosa pallido, con cinque strisce radiali di un rosa leggermente più scuro. Il fiore ha antere violacee e stimma bianco con due lobi divergenti. Fiorisce da aprile a ottobre. Il frutto è una capsula sferica glabra.

È presente in due varietà:

  • Convolvulus arvensis var. arvensis, a foglie larghe;
  • Convolvulus arvensis var. linearifolius, a foglie lineari.

Nonostante produca fiori attraenti, è spesso considerato una sgradita pianta infestante nei giardini a causa della sua rapida crescita e del soffocamento delle altre piante coltivate.

external image 170px-Pharbitis_nil_seed.jpgexternal image 13882.jpg
external image Calystegia_sepium_fruit.jpgexternal image Calystegia_sepium_seeds.jpg
external image file.php?id=59086&sid=2e4f58ced09cd2e8dfc09d62aa795b33
external image file.php?id=107072
Le Convolvulaceae sono una famiglia di piante dicotiledoni che raggruppa circa 60 generi e circa 1700 specie.
I fiori sono ermafroditi, tetrameri con calice e corolla. Gli stami sono inseriri alla base della corolla. L'ovario è supero. Il frutto è una capsula.
Nella flora italiana sono comprese piante erbacee rampicanti, alcune specie esotiche sono legnose.
L'impollinazione è entomofila attuata dalle farfalle.
Nella classificazione di Cronquist (1981) la famiglia comprendeva 1650 specie suddivise in circa 55 generi. Secondo la più recente classificazione filogenetica (APG del 1998 e APGII del 2003) le Convolvulaceae comprendono anche alcune altre famiglie (es. Cuscutaceae e Humbertiaceae).
vilùcchio s. m. [lat. *volucŭlum, der. di volvĕre «avvolgere, attorcigliare»]. – Erba perenne delle convolvulacee (Convolvulus arvensis), infestante, comune nei coltivati e negli incolti di gran parte dell’Europa, dell’Africa e dell’Asia: ha fusti e rami volubili, foglie astate, fiori a imbuto, bianchi o rosei di 3 cm di diametro; fornisce un ottimo foraggio per conigli. Con l’aggiunta di varie determinazioni, è anche nome di altre piante dei generi convolvolo e calistegia; v. bianco è, come vilucchione, nome com. della specie Calystegia sepium, chiamata anche rampichino bianco.

È una pianta erbacea perenne che cresce avviluppandosi alle altre piante con un fusto volubile lungo 2-4 m, raramente sino a 5 m.

Le foglie, lunghe 5-10 cm e ampie 3-7 cm, sagittate, ondulate al margine e dotate di un lungo picciolo, sono disposte a spirale.

I fiori sono solitari e disposti all'ascella delle foglie; hanno un calice con cinque lobi, parzialmente ricoperto da due brattee; la corolla, imbutiforme, è lunga fino a 6 cm e di colore bianco.

Il frutto è una capsula sferica di circa 1 cm di diametro e contiene da due a 4 semi neri.
La specie ha una distribuzione cosmopolita: è presente nelle zone temperate di Europa, Asia, Nordafrica, Nord America, Sud America e Australia.
È una pianta infestante delle colture erbacee, dei cereali, dei vigneti e degli incolti. Predilige suoli argillosi, umidi e ricchi di elementi nutritivi, da 0 a 1.400 m.


external image 377px-Calystegia_sepium_Sturm1.jpgexternal image schem_convol.gif

external image 01ca0e.jpgexternal image 23_17.jpg
external image binweg39-l.jpgexternal image a%20Convolvulus%20arvensis%20tavola.jpg