PLANTAGO LANCEOLATA
Piantaggine
Plantaginaceae
MORFOLOGIA
Pianta perenne, erbacea, con fusto alto 30-40 cm esclusivamente fiorifero, con tutte le foglie che crescono dalla base e da qui salgono diritti gli scapi fioriferi solcati e stirati. Comune in prati fertili, negli incolti, nelle aree antropizzate (cortili,orti,giardini ecc.) margini delle strade e cosi via.

external image Ribwort_600.jpg


LE FOGLIE
Le foglie, in rosetta basale sono lunghe, diritte, lanceolate, a margine intero o dentato, munite di un breve picciolo, solitamente glabre. I lembi fogliari sono percorsi da 5 nervature principali parallele ben mancate. Il colore delle foglie è verde intenso,leggermente lucido satinato. Lo scapo è piccolo, pubescente e molto fragile
.

external image file.php?id=5440



I FIORI
I fiori si sviluppano all' altezza delle brattee membranose brune. Il calice è composto di 2 sepali liberi e di 2 saldati, che sono diritti con una nervatura centrale verde. La corolla è tubolare e in forma d' imbuto, divisa in 4 punte ovali bruno-rosa. I 4 stami dotati di lunghi filetti e di antere gialle oltrepassano la corolla biancastra.


external image Plantago2.JPG_2008416182123_Plantago2.JPG

I FRUTTI
​Il frutto della piantaggine è una semplice capsula a due loculi a pisside, contenente, al suo interno, semi di forma ellissoide. Molto comune questa pianta è infestante, nei prati e nei terreni, nelle colline e sulle cime montuose. Lo scapo può raggiungere i 10 cm d' altezza e generalmente si raccoglie in primavera, fino ad estate.external image sinirliot.gif