Ranunculus bublbosus
Ranuncolo bulboso
(Ranunculaceae)


Pianta:
È una pianta erbacea, perenne la cui altezza media oscilla tra 15 e 50 cm. È definita inoltre emicriptofita scaposa, ossia è una pianta con gemme svernanti al livello del suolo e protetta dalla lettiera o dalla neve; è inoltre munita di asse fiorale eretto con poche foglie.
Tutta la pianta è fondamentalmente pubesente e priva di cellule oleifere. Lunghezza dei peli 1 – 2 mm.

external image Ranunculus_bulbosus_ENBLA01.JPG

Radici (parte ipogea):
Le radici sono secondarie del tipo fascicolato e si originano alla base di un bulbo sotterraneo.


external image file.php?id=69018

Fusto:
Parte epigea: la parte aerea è eretta, villosa (irta di peli patenti) e multiflora.

external image file.php?id=13362

Foglie basali: picciolate, sono pelose e macchiate di bianco; sono divise in tre segmenti, ogni segmento è a sua volta diviso in più lobi; ogni lobo è dentato.

external image file.php?id=115063

Foglie cauline: sono simili alle basali, ma progressivamente ridotte e meno divise; quelle superiori sono sessili e ridotte a lacinie lineari-lanceolate.

external image 696px-Ranunculus_bulbosus_ENBLA02.JPG


Fiori: I fiori sono emafroditi, emicicli, attinomorfi con ricettacolo peloso. I fiori sono di tipo molto arcaico anche se il perianzio di questo fiore è derivato dal perianzio di tipo diploclamidato (tipico dei fiori più evoluti), formato cioè da due verticelli ben distinti e specifici: sepali e petali.

external image ranunculus-bulbosus30187.jpg


Frutti:
I frutti sono degli aggregati di acheni e formano una struttura sferoide posta all'apice del peduncolo fiorale.



external image file.php?id=121180