Solanum nigrum.
Morella comune.
(Solanaceae)

Pianta: in genere sono ascendente; il fusto può essere eventualmente prostrato solo nella parte basale. L'altezza varia da 1 a 7 dm. Piante erbacee che, essendo annuale, supera l'inverno sotto forma di seme, sono inoltre munite di asse fiorale eretto. Tutta la pianta (fusto e foglie) si presenta un po' biancastra.

external image Solanum_nigrum.jpeg

Fusto: è molto ramoso (a ramificazione divaricata), non è spinoso ed ha una sezione cilindrica e superficie striata (2 strie longitudinali). Nella parte basale può essere legnoso, mentre in alto è erbaceo. Si presenta inoltre succoso (quasi vischioso-peloso) e dall'odore muschiato. Il colore del fusto può essere porporino.

Foglie: lungo il fusto sono a disposizione alterna. Il picciolo è parzialmente alato. La forma della lamina va da lanceolata a ovata (può essere anche romboide) ed è asimmetrica, mentre il bordo è sinuato-dentato (la cui dentatura può anche non essere molto marcata). La consistenza delle foglie è un po' fragile. Lunghezza del picciolo: 1 – 3 cm. Dimensione delle foglie: larghezza 3–5 cm; lunghezza 5–8 cm.

external image 800px-Solanum_nigrum_ENBLA02.jpg


Fiori: sono emafroditi, attinomorfi, tetra-ciclici (formati cioè da 4 verticilli: calice – corolla – androceo – gineco) e pentameri (calice e corolla formati da 5 elementi). Diametro dei fiori: 8–12 mm.
external image 800px-Solanum_nigrum.jpg


Frutto: è del tipo a piccola bacca ovata ed è diviso in diverse logge per contenere i diversi semi a forma discoidale o reniforme. Il colore delle bacche è verde e poi nero lucido, mentre la forma è ovoidale (più lunga che larga). Alla base il frutto. è avvolto dal calice che è persistente. A maturazione si presentano come dei grappoli appesi. Dimensione della bacca : 6 – 7 mm.
external image 800px-Solanum_nigrum_ENBLA01.jpg